Giovedì, 28 Aprile 2016 13:12

Ecco il fiume più inquinato del mondo.

Scritto da 

L’inquinamento è da sempre un grande problema per la Terra fino a quanto in mezzo al mare ci saranno isole fatte di rifiuti. Addirittura in Indonesia esiste un fiume pieno di rifiuti, il Walungan Citarum.

Il Citarum è conosciuto come il fiume più inquinato del mondo, nonché uno dei più grandi fiumi dell’Indonesia, che svolge un ruolo fondamentale nella vita di Giava, dove viene utilizzato per la pesca, l’agricoltura, l’energia e anche l’industria. Oggi il Citarum è diventato una vera e propria discarica e presenta altissimi livelli di inquinamento. I cinque milioni di abitanti che abitano nelle vicinanze del fiume, ogni giorno gettano l’immondizia nel fiume non curanti del danno che stanno arrecando. Oltre a questo più di duemila industrie, spargono nel fiume tutti gli scarti delle loro lavorazioni, tra cui mercurio, piombo e addirittura arsenico. Il letto del fiume è costituito da rifiuti, che rende impossibile camminare sulla terra. Alcuni si imbattono nella ricerca di qualcosa di utile o di valore in mezzo ai rifiuti.

Nonostante la tossicità del Citarum, i bambini ancora si bagnano e giocano nelle sue acque. Qualche anno fa l’Asian Development Bank ha stanziato 400.000.000 euro per provare a ripulire il fiume, ma il Citarum è uno dei fiumi più lunghi dell’Indonesia e misura circa 180 chilometri. Per ripulirlo tutto si calcola che servirebbero almeno tre miliardi di euro. 

Mentre il Citarum rimane il fiume più inquinato del mondo, esiste in Russia il lago più inquinato del mondo. Si chiama Karachay e dal 1951 è stato usato come discarica di scorie radioattive provenienti dal vicino centro di stoccaggio di rifiuti nucleari. L’acqua del Karachay è talmente radioattiva che un uomo adulto potrebbe morire in un ora.

citarum

Francesco Deruvo

Francesco è stato fin da piccolo, appassionato di stranezze, curiosità e misteri. Dopo anni di lavoro come Web Designer decide infine di aprire il proprio sito. Curioso per natura studia e ricerca fatti curiosi e li riporta su Curiosità e Misteri come tali, senza prendere nessuna parte tra scetticismo e complottismo.