Martedì, 22 Marzo 2016 15:11

Il mistero della Winchester Mystery House.

Scritto da 

La casa della famiglia Winchester è la più famosa meta di parapsicologi, cacciatori di fantasmi e appassionati di paranormale ed è stata ormai battezzata “Winchester Mystery House”. Ma perché questa mastodontica casa è ritenuta la più infestata del mondo?

La famiglia Winchester.

La famiglia Winchester era famosa per avere inventato il fucile a ripetizione che rivoluzionò la guerra civile americana. La storia della casa Winchester inizia il 30 settembre 1862, quando William Wirt Winchester sposa Sarah Lockwood Pardee. Il 15 luglio 1866, Sarah e William ebbero la loro figlia, Annie Pardee Winchester che purtroppo morì poco dopo la nascita per tubercolosi. Sarah per 10 anni stette in uno stato di grande prostrazione. Nel 1880 Oliver Fisher Winchester, padre di William, morì e gli lasciò l’azienda Winchester in eredità. L’anno seguente William Wirt morì di tubercolosi e lasciò in eredità l’ azienda Winchester a Sarah. Il patrimonio ammontava circa a 20 milioni di dollari e una rendita giornaliera di oltre 1.000 dollari. Sarah, abbattuta da tutte queste morti in breve tempo si rivolse ad una medium, che le disse che una maledizione affliggeva la sua famiglia, a causa delle migliaia di morti causate dalle armi Winchester. La medium parlò con il defunto marito William, che le suggerì di iniziare una nuova vita e di costruire una casa per lei e per gli spiriti dei caduti e di non smettere mai di costruire altrimenti sarebbe morta.

 

winchester mansion scala verso il nullaLa Winchester Mystery House.

Sarah partì e arrivò a San Jose, in California. Decise di costruire lì la sua casa. La costruzione cominciò con oltre 20 carpentieri al lavoro. Vennero create diverse parti della casa, alcune vennero demolite per essere modificate e ricostruite. I carpentieri lavoravano 24 ore al giorno, senza mai fermarsi. Sarah credeva che se si fosse fermata sarebbe morta. L’edificazione della casa andò avanti giorno e notte per altri 36 anni. La Winchester house raggiunse ormai una dimensione spropositata, oltre 160 stanze e circa 24.000 metri quadrati, sette piani e tre ascensori. Al suo interno però era un vero labirinto, lunghi corridoi che non portano a nulla, scale che salgono verso il vuoto, porte che danno su muri. Dei 47 camini, alcuni non hanno la canna fumaria.  Sarah è ossessionata dal numero 13 e lo utilizzava ossessivamente, facendo mettere 13 lastre di vetro alle finestre, 13 cupole nella serra, ogni scala ha 13 gradini e alcune stanze hanno 13 finestre. Durante la costruzione della Winchester House, diversi carpentieri morirono misteriosamente.

 

Gli spiriti che ossessionano Sarah.

Sarah era convinta di essere perseguitata dagli spiriti delle persone uccise dalle armi prodotte dai Winchester, molti di loro erano banditi o criminali, quindi spiriti malvagi. Per sfuggire a questa maledizione, ogni notte dormiva in una stanza diversa che sceglieva senza un ordine preciso. Per muoversi da una stanza ad un altra passava per lunghi corridoi scavalcava finestre e prendeva passaggi segreti, costruiti appositamente per disorientare e sfuggire agli spiriti malvagi. Sarah faceva spesso delle sedute spiritiche per parlare col marito e con gli spiriti considerati buoni. Quando parlava con gli spiriti, capitava che le dessero indicazioni su come modificare la casa e quindi lei eseguiva.

 

winchester mistery house indicatoreIl terremoto di San Francisco

Nel 1906 Sarah Lockwood Pardee, ormai stanca di costruire la casa, pensò di fermarsi. Qualche giorno dopo un grosso terremoto colpì tutta San Francisco e distrusse una parte della Mansione Winchester. Sarah in quel momento stava dormendo in una delle stanze crollate e rimase intrappolata per diverso tempo. Quando infine riuscirono a liberarla, era convinta che il terremoto fosse un segno degli spiriti, che le dicevano di non fermarsi di costruire la casa, decise così di ricominciare subito i lavori e di non fermarsi più.

 

Sarah Lockwood Pardee

Il 4 settembre del 1922 dopo una seduta spiritica, Sarah morì nel sonno all’età di 83 anni, venne sepolta insieme al marito William Winchester e alla figlia Annie a New Haven. Rimase fedele a quella strana passione per il numero 13, infatti il suo testamento era diviso in 13 parti e firmato 13 volte. Lasciò un ingente somma ai nipoti e anche ai suoi domestici, una parte cospicua andò all’ospedale del Connecticut, in modo che costruissero un reparto per i malati di tubercolosi.

 

Winchester Mansion

Oggi nella Winchester Mystery House si registrano una decina di avvistamenti ogni anno, inoltre numerosi fenomeni di gelo improvvisi o forti rumori inspiegabili, vengono percepiti ogni giorni dai visitatori. I fenomeni sono stati studiati scientificamente e sono stati attribuiti all’insolita presenza di infrasuoni nella casa. Gli infrasuoni sono onde sonore che viaggiano a bassa frequenza e non sono quindi udibili dall’uomo, ma sono capaci di creare suggestioni e sensazioni di malessere. Si ritiene che queste onde possano essere in grado di creare allucinazioni, spiegando cosi scientificamente il fenomeno dei fantasmi nella casa del mistero dei Winchester.

 

Francesco Deruvo

Francesco è stato fin da piccolo, appassionato di stranezze, curiosità e misteri. Dopo anni di lavoro come Web Designer decide infine di aprire il proprio sito. Curioso per natura studia e ricerca fatti curiosi e li riporta su Curiosità e Misteri come tali, senza prendere nessuna parte tra scetticismo e complottismo.