Giovedì, 14 Aprile 2016 11:50

Il mistero del marinaio trovato mummificato.

Scritto da 

I primi di marzo del 2016, LMAX una barca a vela che sta partecipando ad una regata, incappa in un piccolo yatch con l’albero maestro caduto, al largo di Barobo, Surigao del Sur (a sud di Manila). L’équipe interrompe immediatamente la gara per controllare la barca, pronti a soccorrere chiunque si trovi in difficoltà. Una volta a bordo, la barca sembrava abbandonata, finché giunto sottocoperta, Christopher Rivas trova una sorpresa raccapricciante. Ancora seduto al tavolo c’era l’unico membro dell’equipaggio, mummificato.

ritrovamento yatch manfredSi trovava accanto alla radiotrasmittente ed era appoggiato al suo braccio con la testa, forse è morto tentando di chiedere aiuto via radio. Nel resto della barca non è stato trovato niente di strano o fuori posto. Quando è stata scoperta l’identità del povero marinaio mummificato arrivò la seconda sorpresa. Si trattava di Manfred Fritz Bajorat, un marinaio tedesco di 59 anni che viaggiava in solitaria per il mondo, la cosa incredibile è che di quest’uomo si erano perse le tracce dal 2010.

Cosa può essere successo a Manfred Bajorat, da portare il suo corpo a mummificarsi? Le autorità devono ancora determinare le cause della morte ma l’ipotesi più plausibile è che il povero marinaio sia stato colto da un malore e non abbia fatto in tempo a comunicare per radio, morendo nel tentativo. I venti oceanici hanno fatto il resto, le alte temperature, l’aria salmastra e il sale cristallizzato hanno fatto si che non si creassero i batteri e si preservasse il corpo intatto. Qualcosa di analogo infatti è capitato anche nelle torbiere Irlandesi e in Scozia. Anche alcuni ambienti come cantine, sotterranei e solai possono favorire la mummificazione, grazie alle correnti d’aria e alle temperature costanti, cosi come succedeva nelle cripte. Probabilmente, anche in questo caso è stata la natura a mummificare lo sventurato marinaio.

Non si sa nulla dell’albero maestro spezzato, ma un conoscente conferma che Manfred Fritz Bajorat era un marinaio molto esperto e sicuramente non si sarebbe messo a navigare durante una tempesta. Probabilmente l’albero maestro è caduto dopo che Manfred era già morto.

 

Francesco Deruvo

Francesco è stato fin da piccolo, appassionato di stranezze, curiosità e misteri. Dopo anni di lavoro come Web Designer decide infine di aprire il proprio sito. Curioso per natura studia e ricerca fatti curiosi e li riporta su Curiosità e Misteri come tali, senza prendere nessuna parte tra scetticismo e complottismo.