Giovedì, 28 Gennaio 2016 18:01

Belchite e gli echi della guerra passata.

Scritto da 

La guerra civile Spagnola

belchite chiesa san agustinLuglio 1937 è passato un anno dall’inizio della guerra civile Spagnola e il paese è diviso in due parti contrastanti, i Franchisti e i Repubblicani. I Repubblicani cominciano una campagna per la conquista dei territori del nord.

24 agosto 1937 i Repubblicani muovono offensiva contro un fronte sguarnito di Aragona, Belchite. L’obbiettivo dell’offensiva è di conquistare Zaragoza ma giunti a Belchite trovano molta resistenza e cosi sono costretti a conquistarla con la forza. Belchite diventa cosi il fulcro della battaglia.

Il paese di Belchite Vecchia

belchite vecchio cartelloBelchite oggi è un piccolo comune situato nella provincia di Saragozza, comunità di Aragona in Spagna. Questo paese è stato costruito verso gli anni 40 quando gli abitanti abbandonarono il loro vecchio paese (chiamato ora Belchite vecchia) quando venne completamente distrutta dai bombardamenti durante la guerra civile del 37.

Oggi Belchite vecchia è rimasta tale, come rimase dopo la battaglia: case distrutte, buchi nelle pareti e vetri frantumati. Fu lasciata in questo stato su richiesta di Francisco Franco come monumento alla devastazione e costruirono accanto la nuova Belchite, che ancora oggi, convive con il vecchio come testimonianza della terribile violenza della guerra.

Belchite luogo di mistero e storia.

Belchite da un po’ di anni è diventata l’icona del mistero in Spagna ed è stata studiata numerose volte a causa di presunti fenomeni paranormali. Chi visita questa città dichiara di sentire gli echi della guerra passata, bombardamenti, spari, urla e voci. Questo strano fenomeno, chiamato psicofonia, è stato discusso e analizzato in tutti i programmi televisivi spagnoli. Numerosi studiosi, indagatori occulti o semplici visitatori, si sono recati in visita nella vecchia Belchite, sentendo e registrando questi echi di guerra.

Gli abitanti oggi vivono nella nuova città ma il dolore della guerra non se ne è mai andato da Belchite.

 

foto aerea di belchite  foto belchite google earth   croce caduti belchite

Francesco Deruvo

Francesco è stato fin da piccolo, appassionato di stranezze, curiosità e misteri. Dopo anni di lavoro come Web Designer decide infine di aprire il proprio sito. Curioso per natura studia e ricerca fatti curiosi e li riporta su Curiosità e Misteri come tali, senza prendere nessuna parte tra scetticismo e complottismo.